Home > Eventi, Natura > Disaster movie

Disaster movie

E se avessimo equivocato? E se tra un ghigno di supponenza e un altro carico di malcelati sospetti stessimo incappando nello sbaglio più grande della storia dell’umanità? Solo nel 2010 siamo stati, per alcuni giorni, spettatori attoniti di:

12 Gennaio – Terremoto ad Haiti (230.000 morti)
27 Febbraio – Terremoto in Cile (521 più 56 dispersi)
14 Aprile – Terremoto in Cina (2.200 morti)
30 Luglio e seguenti – Il Pakistan sott’acqua (1.500 morti al 2 agosto. Dopodichè conteremo i disastri delle conseguenti epidemie)
Agosto – la Russia va a fuoco (le fiamme vicine a scorie nucleari)

Ma se guardiamo a ritroso troviamo il terremoto del Settembre 2009 a Sumatra (1.100 vittime), nel 2008 in Cina (69.000), possiamo annoverare l’uragano Katrina del 2005 (circa 1.836 morti più 705 dispersi), lo tsunami del 2004 in Indonesia (230.000) o ancora più a indietro troviamo l’ondata di caldo che colpì l’Europa nel 2003 causando almeno 4000 vittime solo in Italia.
Proprio a fare i pignoli abbiamo il vulcano islandese di qualche mese fa, il terremoto abbruzzese dell’anno scorso, le alluvioni in Sicilia e allargando gli orizzonti includo il disastro nel Golfo del Messico della British Petroleum (che ora sta per trivellare a poche miglia dalle coste siciliane), il recentissimo scontro tra una petroliera e un cargo a largo di Mumbai (tonnellate di greggio inquinate dal mare), 120.000 (morto più morto meno) in Europa per incidenti stradali (dati OMS), un numero non definito di morti dovuti alle guerre sparse in giro per il globo…

La lista è incompleta, spesso sono andato a memoria, cercando a fondo in rete il numero delle vittime non può che aumentare. La domanda che mi pongo è: e se stiamo fraintendendo? E se il 21 dicembre 2012, invece che il giorno in cui calamità naturali di ogni genere si scatenano per cancellarci dalla faccia della terra, fosse solo il risultato di una sequela di eventi iniziata già da tempo?

E se ad un istante dall’oblio comprendessimo che è stata tutta colpa nostra…?

  1. 1 ottobre 2014 alle 03:10

    Good post. I will be dealing with some of these issues as well..

  1. No trackbacks yet.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: